La FIGC brinda ai 120 anni con il vino di San Patrignano

La Federazione festeggia l’anniversario con una bottiglia in edizione limitata di prodotta in Comunità

Per commemorare i 120 anni di attività la Federazione Italiana Giuoco Calcio ha scelto la cantina di San Patrignano. Un grande onore per i 1300 ragazzi della Comunità che vedranno il vino prodotto in edizione limitata presentato alla stampa e alle istituzioni in occasione del Vinitaly a Verona durante la giornata inaugurale di domenica 15 aprile.

Nella cabina di regia che ha portato alla realizzazione della bottiglia celebrativa, due storici amici di San Patrignano, Riccardo e Renzo Cotarella che con impeccabile maestria, selezionando le migliori uve di San Patrignano, hanno lavorato fianco a fianco dei ragazzi della cantina in ogni fase produttiva.

Segno di grande fiducia verso la realtà sociale di San Patrignano, il vino per il 120° della FIGC testimonierà la Federazione e nel contempo contribuirà a divulgare il progetto umanitario della Comunità che a sua volta quest’anno festeggia l’importante traguardo dei 40 anni di operato nella lotta alla tossicodipendenza.

Comments are closed.

Top